Percorso: Prodotti/
Software 3D/
T-Flex/Listino/
 

T-FLEX: il CAD parametrico secondo TopSystems
 

 
T-FLEX Parametric CAD è un potente sistema software che offre ai progettisti tutti gli strumenti dei quali hanno bisogno per affrontare le difficili sfide oggi poste dal disegno tecnico. Integra potenti funzioni per la modellazione 3D parametrica con le tecniche di progettazione 2D parametrica, ed una serie di strumenti per la programmazione della produzione.
T-FLEX Parametric CAD - è uno standard industriale per la progettazione meccanica, caratterizzato da un flusso di lavoro intuitivo e da potenzialità progettuali avanzate. Le innovazioni tecniche ed i vantaggi in termini di produttività hanno reso T-FLEX una delle più robuste e versatili piattaforme per il disegno e la modellazione parametrica asservita allo sviluppo di nuovi prodotti. La vastità degli strumenti disponibili rende T-FLEX la scelta migliore
per soddisfare qualsiasi esigenza professionale. Ingegneri e progettisti di tutto il mondo impiegano T-FLEX per il disegno e la progettazione nel campo aereospaziale, automotive, consumer, industrial design, strumentazione, macchinari, stampi, rapid prototyping, medicale, militare, elettrico, impiantistica, mobili e lavorazioni in legno, costruzioni industriali, educational e molti ancora.
 

 

T-FLEX Parametric CAD è un potente sistema software che offre ai progettisti tutti gli strumenti dei quali hanno bisogno per affrontare le difficili sfide oggi poste dal disegno tecnico. Integra potenti funzioni per la modellazione 3D parametrica con le tecniche di progettazione 2D parametrica, ed una serie di strumenti per la programmazione della produzione.
T-FLEX Parametric CAD - è uno standard industriale per la progettazione meccanica, caratterizzato da un flusso di lavoro intuitivo e da potenzialità progettuali avanzate. Le innovazioni tecniche ed i vantaggi in termini di produttività hanno reso T-FLEX una delle più robuste e versatili piattaforme per il disegno e la modellazione parametrica asservita allo sviluppo di nuovi prodotti. La vastità degli strumenti disponibili rende T-FLEX la scelta migliore
per soddisfare qualsiasi esigenza professionale. Ingegneri e progettisti di tutto il mondo impiegano T-FLEX per il disegno e la progettazione nel campo aereospaziale, automotive, consumer, industrial design, strumentazione, macchinari, stampi, rapid prototyping, medicale, militare, elettrico, impiantistica, mobili e lavorazioni in legno, costruzioni industriali, educational e molti ancora.

...Loading

  Descrizione Prezzo Prezzo Netto IVA (%) Info  
 Listino: T-Flex
-- -- 22
-- -- 22
-- -- 22
-- -- 22

Tutti i prezzi di listino possono variare senza preavviso, sono validi per 1,00 €≥ 1,20 $ e comunque soggetti ad approvazione da parte di SIMIT.
La disponibilità del prodotto (1g., 5g.) indica i tempi entro i quali verrà comunicata la disponibilità dei prodotti in magazzino tramite conferma d`ordine.
Pertanto si prega di non effettuare pagamenti in anticipo ma attendere conferma di SIMIT per qualunque ordine.


Per informazioni circa i prodotti non presenti attualmente nei listini si prega di contattarci

 
 
Modellazione  
  Gli strumenti di modellazione e di assemblaggio  
 
Gli strumenti di modellazione ed assemblaggio disponibili in T-FLEX consentono di sviluppare una vasta gamma di prodotti, da parti singole a complessi assemblaggi costituiti da migliaia di componenti. T-FLEX sfrutta tutta la potenza di Parasolid® – il consolidato kernel di modellazione sviluppato da UGS. 
Gli innovativi strumenti di modellazione parametrica consentono ai progettisti di creare velocemente le strutture di base e gli elementi meccanici comuni quali fori, smussi e raccordi, ma anche le geometrie più complesse quali angoli di sformo, superfici di scorrimento e loft parametrici, raccordi a tre facce e superfici elicoidali.

 

 
 

 

 
Workflow  
  Modalità unificata nel flusso di lavoro  
 

T-FLEX supporta una semplice modalità unificata per tutti i tipi di documenti ed entità: disegni, disegni di assemblaggi, solidi, superfici, parti, parti con corpi multipli, assemblaggi 3D, lamiere, distinte base, documentazioni etc. condividono lo stesso formato file e gli stessi strumenti di gestione e modifica, offrendo un flusso di lavoro consistente ed intuitivo.

 
 

 

 
Parametricità  
  Parametricità ed adattabilità integrata  
 
T-FLEX riduce significativamente il numero di passaggi necessari ad apportare modifiche, che vengono istantaneamente propagate nel progetto, per merito del potente ed affidabile meccanismo parametrico ed adattabile integrato. 
Questa funzionalità permette di associare le parti tra loro, in modo che la modifica apportata ad una parte si rifletta sulle parti associate. In T-FLEX, qualsiasi elemento può essere posto in relazione con qualsiasi altro elemento. In qualsiasi momento è possibile assegnare variabili ai componenti per la gestione del nome, visibilità, materiale e qualsiasi attributo numerico o testuale di qualsiasi entità. Queste variabili possono essere processate con qualsiasi espressione algebrica o logica per controllare il comportamento del progetto. 
Il contenuto delle variabili può essere inoltre modificato manualmente o graficamente, inserendo valori nell'editor variabili, o attraverso file di testo o database associati. Le possibilità sono infinite, e l'interfaccia è estremamente intuitiva. Per questa ragione T-FLEX rappresenta la scelta preferita per chi produce famiglie di componenti, o realizza progetti nei quali le geometrie sono simili ma soggette a permutazioni o variazioni dimensionali.
 
 

 

 
Drafting 2D parametrico  


  Ambiente di disegno 2D interamente parametrico  
 
A differenza di altri prodotti, T-FLEX permette di creare disegni parametrici 2D da zero. Le profonde radici CAD 2D di T-FLEX sono evidenti nella creazione di oggetti. Nella comparazione con la maggior parte dei modellatori solidi, anche con quelli focalizzati sulla progettazione, T-FLEX evidenzia una gamma molto più ampia di strumenti 2D, in particolar modo rispetto agli strumenti dedicati alla realizzazione di disegni complessi. Il motore parametrico, sul quale è basato l'intero T-FLEX, a differenza dei motori utilizzati da altri prodotti MCAD, non presenta alcun limite nelle numeri di entità 2D vincolate. 
I disegni e gli sketch parametrici T-FLEX usati per le operazioni 3D non possono essere sovradefiniti o sottodefiniti. Il disegno viene immediatamente aggiornato in base alle modifiche, indipendentemente dalla loro sorgente. 
T-FLEX include inoltre potenti strumenti di documentazione parametrici, inclusi quote, tolleranze, testo, note e didascalie. E' possibile creare assemblaggi parametrici 2D inserendo componenti parametrici 2D con relazioni parametriche complesse. 
Il risultato può essere completamente automatico, in modo che un disegno parametrico principale non richieda alcuna messa a punto quando si verifica la necessità di apportare modifiche. La redazione di nuove documentazioni può essere totalmente evitata, sfruttando le potenzialità di documentazione parametrica intrinseca di T-FLEX.
 
 

 

 
Interfaccia  
  Interfaccia semplice e personalizzabile  
 

Attraverso la creazione di finestre di dialogo personalizzate, realizzabile direttamente tramite gli strumenti grafici inclusi in T-FLEX è possibile sviluppare con estrema facilità interfacce personalizzate. Questa funzionalità esclusiva non richiede alcuna tecnica e conoscenza di programmazione, o l'installazione di software aggiuntivi.

Le molteplici opzioni dell'interfaccia di T-FLEX contribuiscono a massimizzare la produttività, consentendo all'utente di scegliere l'ambiente di lavoro più adatto in base alle sue esperienze e preferenze. 
L'intera interfaccia è progettata per ridurre al massimo la complessità e l'esecuzione di comandi ridondanti. I menu in stile Windows sono particolarmente facili da navigare. Sono naturalmente disponibili barre di incone e di comandi, scorciatoie e combinazioni di tasti totalmente personalizzabili. Funzionalità avanzate, come l'aggancio automatico delle barre strumenti ed i menu contestuali richiamabili con speciali combinazioni, accelerano significativamente il flusso di lavoro. T-FLEX consente l'interazione diretta con il modello, usando il terzo pulsante del mouse, l'anteprima dinamica interattiva, e supporta la famiglia di dispositivi SpaceMouse® in modo totalmente programmabile.

 
 

 

 
Strumenti  

  Strumenti flessibili e creativi  
 

T-FLEX ha una caratteristica costante nella sua storia - i suoi potenti strumenti offrono il meglio quando vengono utilizzati da progettisti creativi. L'interfaccia è facile da apprendere ed estremamente consistente, ma la sua vera unicità è costituita dalla incredibile flessibilità delle sue funzionalità parametriche. 

Sin dallo sviluppo della prima versione, il principale obiettivo è stato quello di offrire ad ingegneri e progettisti una serie di strumenti creativi attraverso i quali controllare ogni aspetto del processo di progettazione. Il suo stesso nome, ispirato al concetto di "Total Flexibility approach" deriva dalla capacità di eliminare operazioni ripetitive ed accentuare l'efficienza del progetto.

 
 

 

 
Assemblaggi  
  Composizione di assemblaggi ed Assiemi  
 

T-FLEX permette di affrontare con facilità l'assemblaggio di modelli 3D, che è il fondamento della progettazione meccanica. E' possibile costruire complessi assemblaggi, costituiti da migliaia di componenti, usando l'approccio bottom-up, top-down o una combinazione tra i due. La gestione articolata delle configurazioni permette di semplificare significativamente il riutilizzo di componenti già realizzati, creando variazioni multiple dello stesso oggetto. 
T-FLEX è in grado di simulare in tempo reale il comportamento di complessi meccanismi e l'iterazione tra parti meccaniche, evitando potenziali problemi di progettazione. T-FLEX permette di affrontare con facilità l'assemblaggio di modelli 3D, che è il fondamento della progettazione meccanica. E' possibile costruire complessi assemblaggi, costituiti da migliaia di componenti, usando l'approccio bottom-up, top-down o una combinazione tra i due. 
La gestione articolata delle configurazioni permette di semplificare significativamente il riutilizzo di componenti già realizzati, creando variazioni multiple dello stesso oggetto. T-FLEX è in grado di simulare in tempo reale il comportamento di complessi meccanismi e l'iterazione tra parti meccaniche, evitando potenziali problemi di progettazione.

 
 

 

 
Componenti  
  Tecnologia dei componenti adattabili  
 

T-FLEX supporta pienamente la tecnologia dei frammenti adattabili, che permette di creare relazioni tra i componenti di un assemblaggio assegnando collegamenti geometrici. Tramite questi strumenti è facile raggiungere l'intento progettuale con rapidità, e gestire e modificare gli assemblaggi in modo più comodo ed intuitivo. 
Funzionalità definibili dall'utente 
La tecnologia innovativa delle feature definibili direttamente dall'utente estende le funzionalità di modellazione, e permette di creare strumenti di lavoro altamente personalizzati. I modelli T-FLEX possono catturare elementi ricavati da geometrie di modelli preesistenti, ed usarli come parametri di input per il controllo del modello. In questo modo, qualsiasi modello T-FLEX può esser definito come uno speciale strumento, che opera come qualsiasi altro strumento di modellazione predefinito dell'interfaccia. Questo meccanismo può ridurre in modo estremamente significativo il tempo di modellazione, ed offre all'utente la possibilità di costruirsi un applicativo realmente disegnato sulla base delle proprie esigenze.

 
 

 

 
Superfici  
  Modellazione avanzata di superfici  
 

T-FLEX supporta l'editing diretto dei modelli 3D, mantenendo uno storico delle modifiche apportate, in modo che i modelli possano essere rigenerati se necessario. Questo è molto importante in particolare per i modelli importati, nel caso in cui non sia possibile accedere al loro albero di costruzione. 
Ad esempio, è possibile modificare i parametri di facce le cui superfici siano di tipo analitico (cilindri, coni, sfere e toroidi), e i parametri delle facce create da operazioni di raccordi. Sono possibili inoltre altri tipi di modifica che includono l'imbutitura, la sostituzione, rimozione ed estensione di facce, la separazione di corpi, etc.

 
 

 

 
Annotazioni e BOM  
  Annotazioni e distinta base associativa  
 

Il supporto professionale delle annotazioni comprende la creazione veloce e la manipolazione completa di tutte le annotazioni comunemente usate nel disegno meccanico. T-FLEX include un set di potenzialità senza rivali per assistere tutto il processo di documentazione 2D, inclusi eccellenti strumenti di layout parametrici, annotazioni e quotatura, simboli di finitura, DTP parametrico e molti altri controlli automatici, conformi agli standard internazionali di diseegno. 
T-FLEX crea e mantiene automaticamente aggiornate le viste ricavate da modelli 3D, e consente la creazione veloce di viste aggiuntive incluse viste di sezione, viste di dettaglio, viste isometriche e viste di frammenti. T-FLEX garantisce una grande flessibilità e controllo delle viste di sezione, offrendo strumenti di verifica e selezione interattici che permettono di rappresentare il modello sulla base di qualsiasi esigenza descrittiva.  A fronte di qualsiasi modifica apportata al modello di parti o di complessi assemblaggi, tutte le viste associate vengono aggiornate automaticamente. 
Con T-FLEX, l'utente dispone di un controllo completo su qualsiasi elemento del disegno, in modo che possa soddisfare i requisiti degli standard internazionali e degli standard di specifiche organizzazioni. 
Ulteriori funzionalità avanzate, quali la gestione di filettature e saldature, il tratteggio intelligente delle sezioni, la gestione intelligente delle sezioni locali, possono significativamente incrementare la produttività della documentazione. Gli strumenti interattivi di T-FLEX consentono di evitare costosi errori prevenendo l'apposizione di annotazioni incorrette nel progetto.

T-FLEX può generare e mantenere aggiornata una accurata distinta base in una frazione del tempo normalmente necessaria con i metodi 2D tradizionali. Le parti e le quantità del sub-assemblaggi vengono costantemente mantenute aggiornate, e vengono istantaneamente organizzate per popolare la distinta base di un disegno. 
Le modifiche apportate all'assemblaggio (ad esempio, l'eliminazione di un componente) sono associative, e la distinta base viene aggiornata automaticamente. I modelli di DB e le proprietà delle tabelle (intestazione colonne, ordinamento, cartigli) sono completamente personalizzabili.

 
 

 

 
Stampi e Lamiere  
  Moduli integrati per la lavorazione di stampi e lamiere  
 

T-FLEX integra una sequenza di strumenti specializzati per il controllo del processo di creazione stampi. E' possibile calcolare la linea di chiusura stampo, applicare degli angoli di sformo, calcolare automaticamente il ritiro, separare lo stampo in più elementi per facilitare la fuoriuscita della parte. 
A modello finito, è possibile effettuare accurati controlli per evitare disastrosi problemi di espulsione parte nella produzione effettiva.

T-FLEX include un potente set di comandi specificatamente progettati per una efficiente costruzione di parti in lamiera, che includono lo sviluppo automatico delle parti e la creazione delle tavole 2D di produzione.

 
 

 

 
FEA  
  Analisi rapide ad elementi finiti  
 

Il modulo integrato di analisi rapide FEA permette di eseguire rapidamente analisi di stress che permettono di anticipare il comportamento reale delle parti progettate con T-FLEX. 
I potenti strumenti disponibili consentono di prevedere le reazioni del modello nel mondo reale, sottoposto alle comuni condizioni di impiego, e di ridurre i costi di prototipazione fisica. Questo modulo impiega lo stesso approccio all'analisi utilizzato da applicativi FEA add-on professionali. 
La linea di moduli opzionali di analisi T-FLEX offre inoltre ulteriori avanzati strumenti di verifica.

 
 

 

 
Simulazione  
  Simulazione interattiva dei cinematismi  
 

T-FLEX include un simulatore di movimento, che consente di analizzare il comportamento di cinematismi complessi. Il modulo T-FLEX Dynamics permette di analizzare qualsiasi prototipo virtuale, per ottimizzare prestazioni, sicurezza e comfort, senza dover costruire e sperimentare numerosi prototipi fisici. I risultati sono analizzabili tramite grafici, tabelle di dati, report o animazioni a colori che possono essere facilmente distribuiti.

 
 

 

 
Saldature  
  Progettazione e documentazione delle saldature  
 

T-FLEX consente di riprodurre un le problematiche relative alle saldature in relazione a specifiche esigenze progettuali, e rende disponibili esaustive documentazioni. Le annotazioni relative alle saldature sono associate con il modello, e vengono automaticamente aggiornate se il modello viene modificato.

 
 

 

 
Multilingue  
  Progettazione e documentazione delle saldature  
 

T-FLEX è un'applicazione Unicode, e di conseguenza supporta tutti le lingue mondiali. Il supporto Unicode in T-FLEX implica anche che l'utente può impiegare testi multilingue, che verranno visualizzati correttamente nei documenti T-FLEX. Garantisce inoltre l'assenza di qualsiasi problema riguardo ai nomi file con qualsiasi versione (lingua) di Windows. L'utente può assegnare nomi e parametri degli oggetti in qualsiasi lingua a sua scelta.

 
 

 

 
I/O  
  Formati di interscambio  
 

La vasta gamma di filtri I/O di T-FLEX soddisfa tutte le esigenze di importazione ed esportazione dei modelli. T-FLEX può interagire con la maggior parte dei modellatori 3D e software CAD 2D presenti sul mercato, nei seguenti formati: Parasolid, IGES, STEP, Rhino, STL, DWG, DXF, etc. In aggiunta, T-FLEX offre la possibilità di esportare immagini grafiche per presentazioni, pagine web ed altre documentazioni.